Mnmur

homepage / Mnmur
[thb_image full_width=”true” alignment=”center” image=”6050″]
[thb_image alignment=”center” image=”6046″]

MNMUR

Mnmur trae ispirazione dalla cultura urbana e dal suo ambiente: il design industriale, i materiali grezzi e gli oggetti vintage. Tutta la collezione è realizzata con camere d’aria scartate dalle ciclofficine, un materiale affascinante dalle caratteristiche peculiari: il colore nero pieno, la morbidezza, la robustezza, le superfici a rilievo, le scritte di fabbricazione e i segni dell’usura concorrono all’originalità del prodotto. Il punto di partenza è la semplice striscia di gomma tesa su un piano e accostata a una seconda, poi a una terza e così via, fino a formare il tessuto. Tutti i prodotti sono fatti a mano, a partire da semplici forme geometriche, con un gusto per i dettagli e un tocco personalissimo che rende unico ogni pezzo. L’estetica è lineare, minimalista, lo stile è contemporaneo con accenni vintage. La rigorosa monocromia è talvolta spezzata dall’inserimento di colori che creano un netto contrasto con il materiale di base.

Molto spesso le camere d’aria non vengono più riparate quando si bucano. Per questo motivo nelle ciclofficine si accumulano molti materiali di scarto che vanno smaltiti. Recuperarli significa evitare che finiscano in discarica. A differenza di altri materiali di scarto comunemente usati per la produzione di oggetti (teli di camion, pvc, vele di navi, paracaduti, manichette idrauliche), le camere d’aria delle biciclette sono facili da reperire. La difficoltà sta nel capire come lavorarle. Una progettazione attenta valorizza le proprietà tecniche originali del materiale reinterpretandone il significato e l’estetica.

Nel 2012 la rivista «Wired» ha inserito mnmur nella lista delle cento aziende più green d’Italia.

[thb_gap height=”25″]
Back to Top

Vi avvisiamo che le consegne di tutti i prodotti saranno bloccate fino al 26 agosto

Shopping Cart
Close

Nessun prodotto nel carrello.

Cookies Notice We use cookies to improve your experience on our website. By browsing this website, you agree to our use of cookies.